ADL COBAS BGYHUB

Associazione diritti
 lavoratori DHL 
ORIO aL SERIO

450 FAMIGLIE

Bergamo, una città sofferente.
 450 posti di lavoro da mantenere

BERGAMO
La città che ha più sofferto in Italia nel periodo dell’emergenza Covid19.


BERGAMO
Già nella recente crisi economica si erano persi molti posti di lavoro, conseguentemente varie famiglie erano andate in sofferenza.


BERGAMO
La città che merita di rinascere con tutta la sua capacità e forza lavorativa storicamente dimostrate.

I dipendenti del CENTRO OPERATIVO DHL di Orio al Serio, Bergamo, con tutte le loro famiglie, si appellano alla cittadinanza intera, al Sindaco Giorgio Gori e al Governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana: una nuova mannaia si potrebbe abbattere su molte famiglie che risiedono nella provincia di Bergamo, la fuga del colosso DHL da Bergamo verso altre province metterebbe ulteriormente in crisi un territorio già pesantemente provato.
 E’ necessario un piano per mantenere i posti di lavoro in provincia; l’aeroporto Caravaggio è già organizzato da anni per i cargo e per la lavorazione operativa dei carichi, non necessita di ulteriori investimeti, ma solo di buona e responsabile organizzazione aziendale nel rispetto della dignità umana e dell’Articolo 1 della Costituzione italiana. I cittadini di Bergamo e provincia sono cittadini italiani che hanno diritto al mantenimento dei loro posti di lavoro.